Zur Navigation  Zum Inhalt
Home Musica Il 29 marzo prossimo la consegna del PREMIO MUSICA NEWS 2010 per la carriera a SERGIO CAMMARIERE e alla sua musica” azzurra”.
Marketing Culturale © Tutti i diritti riservati

Il 29 marzo prossimo la consegna del PREMIO MUSICA NEWS 2010 per la carriera a SERGIO CAMMARIERE e alla sua musica” azzurra”.

Sergio Cammariere - Premio Musica NewsLa premiazione presso la sede del “ Centro Jazz Calabria” di Cosenza.

“Uno dei ricordi a cui sono più affezionato risale a quando ero bambino, ricordo che nella mia casa di Crotone passavo ore alla finestra ad ascoltare le dolci note che provenivano dal salotto di qualche abitazione del mio quartiere, mentre guardavo il cielo limpido che faceva da cornice al paesaggio. E' così che ho cominciato a suonare, ho provato a riprodurre ad orecchio le melodie di Wagner , Chopin e degli altri autori classici. L'azzurro mi è rimasto dentro, è come se fosse il colore della mia musica…”

Queste parole, che sembrano scandite nella vastità del cielo, sono di Sergio Cammariere. Le ha dichiarate parlando del suo ultimo CD del 2009, CAROVANE, il lavoro musicalmente più ardito e compesso che abbia composto, il più evocativo, difficile, miserioso e sognante.

Il ricordo di un bambino, Crotone, la sua città adagiata tra mare e cielo, la dolce fascinazione quasi mistica della musica, un’atmosfera poeticamente onirica, con lo sguardo che si perde nell’ azzurro terso e puro e dove vibrano le note dell’infinito. E poi, in crescendo, la classicità delle note si è stemperata in un blu intenso, più profondo e notturno, rivelando l’attrazione naturale di Sergio Cammariere per il jazz.

Alla sua “musica azzurra”, al suo innato amore per tutto quello che è armonia e suono, alla sua carriera, costellata di tante stelle luminose, al suo talento e alla sua rara espressività musicale, la Redazione della rivista MUSICA NEWS ha assegnato il PREMIO INTERNAZIONALE 2010. Sergio Cammariere lo ritirerà il 29 marzo, intorno alle 18 e 30, a Cosenza, presso la sede del CENTRO JAZZ CALABRIA. Si tratta di un riconoscimento sincero, che è già stato conferito a personalità importanti , tra cui il grande chitarrista americano Al di Meola, i pianisti Stefano Bollani e Francesco Villani, la cantante jazz Tiziana Ghiglioni, l’organista Amina Myers, la vocalist Diane Schuur, il trombettista Paolo Fresu, il cantautore Mimmo Locasciulli ed altri nomi di spicco nel panorama della musica internazionale di qualità.

Cangiante e multiforme come il cielo di cui parla incantato, la carriera di Sergio Cammariere è unica e variegata. Racchiude tappe importanti, dopo anni di caparbia dedizione alla musica, come la sua prima partecipazione al Festival di Sanremo nel 2002, quando, a parte il secondo posto, vinse tutti i premi che c’erano da vincere, tra cui il prestigioso PREMIO TENCO, e balzò subito all’ attenzione della critica. Cinque abum all’attivo ( DALLA PACE DEL MARE LONTANO, 2002, SUL SENTIERO, 2004, IL PANE , IL VINO E LA VISIONE, 2006, CATAUTORE PICCOLINO,antologico con cinque brani inediti, 2008 e CAROVANE, 2009 ), con esclusione di quelli delle colonne sonore, è stato diverse volte”disco di platino”. Numerosi i concerti dal vivo, seguiti sempre da affezionati fans di ogni parte d’Italia, “situations” in cui Sergio Cammmariere si è sempre donato con grande generosità al pubblico avvalendosi di musicisti di altissimo profilo, mescolando trascinanti atmosfere di jazz a ritmi sudamericani o più intimistici e classicheggianti e rivelando su ogni palco , in ogni teatro, le sue doti di originale compositore, straordinario pianista e chansonnier dalla vena vibrante , sensibile e versatile. Credo - con certezza assoluta- che Sergio Cammariere sia tra i pochi musicisti, oggi, in Italia, in grado di comporre, arrangiare, cantare, qualunque cosa…rendendola magica, unica e personale.

Parallela a tutto questo, la sua ricca attività artistica di compositore. Numerose musiche da film, tra cui quella de “L’abbuffata”, un delizioso lavoro del regista calabrese Mimmo Calopresti con cui Sergio Cammariere, nel 2007, vince il Premio al Festival del Cinema di “Montpeller” come autore della migliore colonna sonora. Da ricordare, nel 2010, la musica composta ed eseguita insieme al trombettista Fabrizio Bosso per tre corti di Charlie Chaplin, uscita nella collana “Sound for Silence” allegata al settimanale “L’Espresso”. Un lavoro di alta qualità musicale, in cui i grandi amori di Sergio Cammariere, il jazz, il blues, le atmosfere classiche, lo swing ed il ragtime, insieme a viscerali improvvisazioni, danno “voce” alla romantica e sognante figura del grande Charlot.

Come anche, recentemente, la colonna sonora del docufilm di Maria Sole Tognazzi, RITRATTO DI MIO PADRE, sulla figura dell’attore Ugo Tognazzi ,che ha aperto il Festival del Film di Roma nel 2010.

Colaborazioni eccellenti, come quella all’opera moderna “ I Promessi Sposi” di Michele Guardì, con musiche di Pippo Flora, in cui è stato consulente musicale nel 2009 e quella con la scrittrice Dacia Maraini in un interessante e prestigioso lavoro per il teatro, con “Teresa la ladra” - regia di Francesco Tavassi , interpretato da Mariangela D’Abbraccio. Il testo è tratto dal romanzo MEMORIE DI UNA LADRA della grande scrittrice, le canzoni originali di Sergio Cammariere e della stessa Maraini. Il lavoro andrà in scena prossimamente .

Sono solo alcune perle di una importante e brillante carriera a cui, oggi, la Rivista Musica News assegna il suo premio che si aggiunge ai tanti prestigiosi attestati che Sergio Cammariere ha già ampiamente ricevuto. Questa volta, nella sua Calabria. Sotto quel cielo che Sergio Cammariere si è portato dentro e che ha dato respiro, sogno, bellezza, ritmo e voce alla sua musica e alla sua vita personale ed artistica. Che continuerà a viaggiare, in volo, sempre più alto. Sempre più verso l’azzurro…

Complimenti, dunque, a Sergio Cammariere, artista completo e dall’allure quasi fiabesco, figura un po’ d’altri tempi, personalità eclettica, creativa, discreta e di indiscutibile eleganza formale ed espressiva. Ed alla Rivista Musica News. Per la qualità della scelta così, giustamente, motivata :

“L’assegnazione a Sergio Cammariere del PREMIO INTERNAZIONALE MUSICA NEWS 2010 alla carriera potrebbe sembrare un atto, per certi versi dovuto, in quanto calabrese d’origine.

Ma non è questa la nostra principale motivazione.

La redazione della rivista musicale Musica News, edita dal Centro Jazz Calabria ha colto l’occasione straordinaria della riapertura del Centro per insignire del riconoscimento il grande musicista. Valido e talentuoso pianista, compositore eccellente, e, non ultima, voce di grande intensità, Sergio Cammariere rappresenta oggi uno dei migliori artisti noti a livello nazionale ed internazionale per la sua raffinatezza espressiva e la sua consolidata bravura. Una carriera di spicco e brillante a cui va riconosciuto tutto il suo indiscutibile valore.

Il Premio è motivato dall’apprezzamento unanime nei confronti delle sue grandi doti interpretative, della innata capacità di rendere jazzy la canzone d’ autore itaiana con un giusto equilibrio tra testo e musica, ma, soprattutto, per la grande poesia e straordinarietà del suo suono.”

 

MARIAPIA GIULIVO

Foto di Gianluca Saragò

 

 

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

top of page
© Tutti i diritti riservati