Zur Navigation  Zum Inhalt
Home Interviste Evviva la gioia di Enjoy Edizioni: intervista con Daniela Zanatta
Marketing Culturale © Tutti i diritti riservati

Evviva la gioia di Enjoy Edizioni: intervista con Daniela Zanatta
Evviva la gioiaMarketingeditoriale.com intervista Daniela Zanatta, autrice del libro “Evviva la gioia” e fondatrice della casa editrice “Enjoy”.

 

M.E.: Daniela, per prima cosa le diamo il nostro benvenuto! Partiamo dalla sua storia come autrice: può raccontarci qualcosa su di lei?

 

D.Z.: Sono nata a a Treviso 48 anni fa e da 15 anni  esercito la professione di commercialista. Nel poco tempo libero residuo da impegni di lavoro e famiglia, ho sempre approfondito studi di filosofia e psicologia; perciò, ho sempre coltivato la mia vena spirituale.

 

M.E.: Quando ha pensato per la prima volta di scrivere e pubblicare il suo libro?

 

D.Z.: A dire il vero scrivo da anni; ma ho sempre scritto per piacere personale, senza avere sinora osato  pensare di pubblicare.  Il primo abbozzo di EVVIVA LA GIOIA è stato lo scorso luglio, di ritorno dall’ennesimo viaggio a Lourdes: ero ancora sul volo di ritorno, quando mi è scaturita dentro la “scintilla”!!

 

M.E.: Cosa l’ha guidata nell’opera di scrittura del libro? Quale progetto era alla base della creazione del suo libro?

 

D.Z.: Semplicemente, ad un certo punto della mia vita ho sentito una trasformazione: è stato quando ho capito che anziché crearsi mille motivi sospensivi prima di arrivare alla gioia (sarò felice solo quando… solo se…. Magari  io fossi così fortunato da ottenere….) dobbiamo  partire PRIMA dalla PRESENZA della gioia di vivere dentro noi stessi, e da lì affrontare tutto il resto. Quel momento è stato per me una sorta di illuminazione, uno di quei momenti che ti scardinano la vita.

 

M.E.: Il titolo della sua opera è particolarmente efficace e racchiude in tre semplici parole il messaggio del suo libro. Ci può raccontare com’è nata l’idea d’intitolare il suo lavoro “Evviva la gioia”?

 

D.Z.: E’ stata una scelta spontanea, nata dalla necessità di comunicare entusiasmo e grinta, gusto di vivere e di crescere, voglia di cogliere sempre il lato luminoso della vita !!!! E questo è un meccanismo che va messo in atto SOPRATTUTTO nei momenti impegnativi che ci troviamo a dover affrontare!!

 

M.E.: Durante la lettura del libro è possibile incorrere in frequenti citazioni del Vangelo: qual è il suo rapporto con questo importante testo sacro e come ha influenzato la stesura del libro?

 

D.Z.: Mi piace usare il Vangelo come metafora del nostro vivere quotidiano. La riscoperta del Vangelo, per me, è stata un’occasione per reinterpretare una saggezza millenaria al fine di rafforzare l’ottimismo e la luce della mia anima. Uno dei punti più folgoranti secondo me è quando si trova scritto: “Il regno di Dio non viene in modo da attirare l’attenzione, perché il regno di Dio è già in mezzo a voi!”; ecco, è splendido capire che il Regno di Dio, la felicità suprema, non deve essere per noi un punto di arrivo, ma di partenza!

 

M.E:: Quale obiettivo si è posta come autrice dell’opera? Quali raggiungimenti le darebbero maggiore soddisfazione attraverso la diffusione del suo libro?

 

D.Z.: L’obiettivo principale è quello di regalare positività costruttiva a chi lo leggerà. Sto già ottenendo le prime soddisfazioni: l’altro giorno un lettore mi ha ringraziato, per aver colto nel libro stimoli ad ampliare la propria fede nel gusto della gioia! Ho già iniziato a presenziare ad alcune serate di presentazione, che vedo sempre molto affollate, e questo per una neofita come me è molto stimolante!! Non dimentico che il libro è uscito giusto un mese fa!!

 

M.E.: Veniamo alla sua attività editoriale: come mai ha pensato di diventare, oltre che autrice, anche editrice del suo libro?

 

D.Z.:  Poiché lo scopo fondamentale della stesura del libro è stata la voglia di divulgare la bellezza della fede in azione, l’aver costituito una casa editrice propria mi dà maggiore libertà, rispetto all’eventualità di pubblicare  il  libro  con  un editore che non avesse le mie stesse finalità di divulgazione. Intendo dire che ho deciso di impegnarmi in prima persona per far conoscere il mio scritto.

 

M.E.: Quali sono le principali sfide che un’autrice deve affrontare quando decide di pubblicare un libro?

 

D.Z.:  Credo che, come in tutte le cose, si deve avere ben chiaro il proprio “preciso obiettivo principale”; credo che la difficoltà, per i giovani autori, di riuscire a trovare editori disponibili, risieda nel fatto che non sempre i reciproci intenti coincidono. Esempio: cosa vuole l’autore? Farsi conoscere. Cosa vuole l’editore? Contenere le spese e rischiare il meno possibile. La combinazione ideale si ottiene quando i due obiettivi si avvicinano il più possibile.

 

M.E.: “Evviva la gioia” è una pubblicazione davvero molto curata non solo nel contenuto, ma anche nella formattazione. Prendendo in mano il libro si ottiene subito un’impressione di solidità ed al contempo di freschezza. Quali sono le strategie che ha messo in campo per ottenere questo risultato?

 

D.Z.: Affidarmi ai migliori professionisti del settore: per l’editing,  l’impaginazione e la grafica di copertina mi  sono affidata a Mirko Visentin, esperto in servizi editoriali; per la parte tipografica, ho scelto la Grafica Veneta S.p.A., che stampa anche i libri di Harry Potter. Ringrazio anche Stefano Calicchio, esperto di marketing editoriale, per la sua preziosa collaborazione.

 

M.E.: Il suo impegno prosegue senza soste dall’attività di stesura e pubblicazione a quella di promozione, attraverso diverse serate di presentazione. Ci può ricordare le sue prossime iniziative locali?

 

D.Z.: Sto organizzando diverse serate di presentazione a Treviso, Jesolo, Caorle, Lignano, San Martino di Castrozza  e Cortina d’Ampezzo e Padova; le date precise saranno disponibili a breve e verranno pubblicate sul sito  www.evvivalagioia.it. Da settembre inizierò ad ampliare il raggio geografico, sono previste serate di presentazione anche a Milano, Roma, Napoli.

 

M.E.: Qualche anticipazione su “Enjoy Edizioni” e sui suoi progetti futuri?

 

D.Z.: Innanzitutto sto progettando di tradurre “EVVIVA LA GIOIA” anche in inglese e spagnolo. Poi, sono già in fase di stesura di un altro libro, dove la musica avrà un ruolo da protagonista  (top secret, al momento, il titolo!!). Inoltre, diversi giovani autori mi hanno contattata con la richiesta di  produrli … vedremo!!!

 

Marketingeditoriale.com ringrazia Daniela Zanatta per la sua gentile disponibilità ed invita i propri lettori a reperire una copia di “Evviva la Gioia” dal sito www.evvivalagioia.it




 

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

top of page
© Tutti i diritti riservati