Zur Navigation  Zum Inhalt
Home Arte Filippo Rossato presenta: pittura, scultura, ceramiche d’arte Omaggio a Pacha Mama
Marketing Culturale © Tutti i diritti riservati

Filippo Rossato presenta: pittura, scultura, ceramiche d’arte Omaggio a Pacha Mama

Filippo Rossato Artista


..........................................................

Filippo Rossato

pittura, scultura, ceramiche d’arte

Omaggio a Pacha Mama

..........................................................

dal 23 al 29 novembre 2011

lunedì - sabato ore 15 - 19

Galleria Blanchaert

Piazza Sant'Ambrogio, 4

Milano

..........................................................

Pacha Mama (Madre Terra nel mito incaico): divinità andina, dea della terra dell’agricoltura e della fertilità

Alla Terra Madre, ai mille volti della Natura, é dedicata questa mostra come gran parte del lavoro dell’artista.

Alla base della sua poetica é l’intuizione di una comune appartenenza al “tutto” e del legame sostanziale che unisce le più diverse forme viventi: il mondo  inanimato, cielo, terra e profondità marine.

E della legge vita-morte, percepite non come inizio e fine irreversibili, ma come perenne rigenerazione della materia.

Materia che si riplasma nel tempo in forme e realtà solo apparentemente così lontane, in un ciclo continuo che vede la pietra farsi pianta e poi migrare a forme di vita superiori per infine tornare pietra.

Al volto drammatico della natura come a quello materno e a quello più emozionante si accosta con trepidazione passione e quasi timore (lo sguardo di Pan), cercandone il mistero e l’incanto e tentando, nella sua pittura, di raffigurarne l’essenza.

E in altre opere, specie nelle sue sculture in bronzo ed in ceramica, mira ad esprimerne la lenta e continua metamorfosi: materia che si deforma come percorsa da un improvviso soffio di vita, rocce che trasfigurano in forme viventi, figure umane che spuntano da fiori, fiori che diventano figure zoomorfe, forme animali misteriose che si avviluppano e si compenetrano.

 

Il profilo di Filippo Rossato

Nato a Milano nel 1973, si diploma presso il I Liceo Artistico.  Poi si trasferisce nel Levante Ligure.

Frequenta prima la facoltà di Scienza dell’educazione presso l’Università di Genova e poi diverse scuole di perfezionamento (Albisola, Chiavari, Accademia Ligustica di Genova, Brera-Castello Sforzesco di Milano).

Opera nei più diversi campi delle arti plastiche e figurative (scultura in ceramica e  bronzo,  pittura e grafica), lavorando nel proprio laboratorio sulle alture di Camogli (Genova) ed anche in altri centri in cooperazione con diversi artisti.

 

Ha partecipato a numerosi eventi e mostre, rilevanti fra questi:

- “Omaggio alla terra”, a cura di Philippe Daverio (Castello di Grumello 2009)

-   Galleria Blanchaert di Milano (personali 2008, 2007, 2003)

-   MaisondAda  di Torino (personale 2007)

-   Expo FAI (Panza di Biumo-Varese 2004 e 2003; Abbazia di S.Fruttuoso 2005)

-   Palazzo Salis di Chiavenna (personale 2004).

 

E’ citato in diverse pubblicazioni e riviste; espone in permanenza presso gallerie e centri d’arte (a Milano, Monza, Torino, Bari, Palermo).

 

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

top of page
© Tutti i diritti riservati